Sono proprio complicati 'sti italiani.

Avete fatto caso a quanti problemi emergono per la proposta di ridurre i parlamentari ?

Fior di legislatori con relativo seguito di esperti e consulenti ne parlano da tempo senza essere ancora riusciti a risolvere il busìllis della rappresentatività nell'elezione dei senatori.

Tutte queste "tribolazioni" politiche solo per ridurre da 315 a 200 il numero dei senatori e da 630 a 400 quello dei deputati; totale della riduzione: 345.
Allora mi chiedo: se ridurre il numero di senatori comporta così tanti problemi   mentre ridurre quello dei deputati non ne crea (dato che le cronache non riportano analoghe osservazioni e perplessità per la Camera) ed il totale della riduzione è una cifra vicina a quella dei senatori perché non eliminare il Senato?

Si raggiungerebbero tre risultati in un colpo solo:
- eliminare la fonte dei problemi di rappresentatività
- ridurre i parlamentari
- liberare un immobile con tutte le servitù connesse (tra l’altro aumentando il risparmio tante volte illustrato a motivo della riduzione dei parlamentari)

Immagino già l'obiezione regina : con due assise c'è un bicameralismo perfetto (chissà poi perchè viene definito "perfetto", manco fosse un'emanazione divina); entrambe hanno gli stessi compiti e gli stessi poteri tanto che una legge è approvata se in entrambi i luoghi viene approvato lo stesso testo.

A questo proposito mi chiedo che senso abbia fare due volte lo stesso lavoro: i tempi si allungano e la pratica costa di più. Si potrà obiettare che un ramo può perfezionare il testo di legge o correggerne gli errori dell'altro ramo.
Non regge ! Gente deputata a fare le leggi  deve avere la capacità di scriverle in modo chiaro e senza errori considerata la possibilità di contare su una marea di tecnici che possono segnalare incongruenze o contraddizioni contenute nel testo redatto.
Invece no. Anche con due rami è capitato di dover attendere circolari con l'interpretazione "autentica" di una legge appena varata.

Boh !

Lascia i tuoi commenti

Posta commento come visitatore

0
termini e condizioni.
  • Nessun commento trovato
-----------------------------

Quota annuale Iscrizione
SOCIO ARGe

©2019 Associazione Repubblica di GENOVA | privacy policy | realizzazione ilpigiamadelgatto