La disponibilità premurosa

Giorgio Gori, sindaco di Bergamo, invoca un decreto per far entrare in Italia 200.000 lavoratori rumeni da impiegare in agricoltura. Impegnati stagionalmente per le attività produttive del settore quest'anno non potranno entrare a seguito dell'emergenza Coronavirus. Da qui la lamentela del sindaco di Bergamo.

Che senso ha questo discorso?
Stando a quanto si avverte chiaramente in Italia la pandemia in corso ha già falcidiato centinaia di migliaia di posti di lavoro e probabilmente a breve molti altri lavoratori finiranno col ritrovarsi disoccupati. Allora, invece di preoccuparsi di come far entrare in Italia 200.000 braccianti rumeni, non sarebbe forse  il caso di indirizzare verso il settore agricolo gli italiani senza lavoro?
Che queste attività agricole siano così complesse da necessitare esclusivamente di manodopera estera? Ovvero non ci sono in Italia 200.000 disoccupati disponibili  al lavoro agricolo?
Senza contare il fatto che con la pandemia in corso, anche solo pensare di far entrare 200.000 persone senza una garanzia sanitaria, esporrebbe questi lavoratori e tutta la penisola italiana ad un supplemento di rischio assolutamente gratuito.

Viene da chiedersi se politici come Giorgio Gori siano impreparati, insensibili o totalmente ingenui.
Non saprei.

Però qualcosa mi dice che la disponibilità premurosa mostrata dal comparto agricolo, tramite Gori, verso questi lavoratori rumeni potrebbe non essere disinteressata. Nel senso che non vorrei mai scoprire che il rumeno in questione finisca a lavorare per un salario due o tre volte più basso di quello richiesto da un italiano. O magari per lo stesso salario ma con minori tutele complessive.

Non vorrei mai scoprirlo ma temo  molto che lo scoprirò.

Così come, più avanti, scopriremo se questi nostri amministratori -sempre pronti a prendere le parti di qualcuno che ancora non c'è- hanno avuto qualche parte, in bene od in male, nella tragedia del Coronavirus.
Ovviamente speriamo sempre in bene.
Chi vivrà vedrà.

Lascia i tuoi commenti

Posta commento come visitatore

0
termini e condizioni.
  • Nessun commento trovato
-----------------------------

Quota annuale Iscrizione
SOCIO ARGe

©2020 Associazione Repubblica di GENOVA | privacy policy | realizzazione ilpigiamadelgatto